Deposito titoli

Lo strumento attraverso il quale Poste Italiane effettua, per tuo conto, il servizio di custodia ed amministrazione dei tuoi strumenti finanziari quali titoli azionari, obbligazionari, titoli di stato, ecc.

La procedura necessaria per l’apertura di un Deposito è semplice, in ogni caso puoi chiedere aiuto agli esperti della tua filiale, che ti indicheranno i passaggi da compiere.

Deposito Titoli e conto corrente

Il Deposito Titoli non va confuso con il conto corrente: si tratta di due strumenti con funzioni differenti.

Il conto corrente consente di svolgere le operazioni quotidiane (accrediti, addebiti, spese), è la piattaforma su cui passano tutti i servizi bancari.

Attraverso il Deposito Titoli, invece, Poste Italiane oltre a custodire i tuoi strumenti finanziari, mantiene tutte le relative registrazioni contabili, esige gli interessi e i dividendi, verifica i sorteggi per l’attribuzione dei premi o per il rimborso di capitale, cura le riscossioni per conto del Cliente ed in generale provvede alla tutela dei diritti inerenti agli strumenti finanziari.

Strumenti relativi al Deposito Titoli

Così come il conto corrente, anche il Deposito Titoli ha una sua lista movimenti, un saldo e un apposito estratto conto (detto estratto conto titoli). Attraverso questi strumenti puoi sempre tenere sotto controllo il tuo portafoglio titoli, verificando le operazioni effettuate, gli utili, le perdite nonché l'addebito delle relative spese.

Operazioni rese disponibili alla clientela - Mercato primario

Sottoscrizione di strumenti finanziari in sede di collocamento, distribuzione di prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione).

I titolari del servizio di custodia ed amministrazione di strumenti finanziari (di seguito "Deposito") possono effettuare sottoscrizioni di:

  • Titoli di Stato emessi dallo Stato Italiano in sede d'asta
  • Titoli obbligazionari
  • Titoli azionari e assimilati
  • Fondi immobiliari

Operazioni rese disponibili alla clientela - Mercato secondario

Ai fini della trasmissione, i titolari di un deposito regolato su un conto corrente BancoPosta possono conferire, presso tutti gli uffici postali, ordini di acquisto e di vendita secondo le seguenti modalità

  • Titoli di Stato, Titoli Obbligazionari, Titoli Azionari ed assimilati, Fondi Immobiliari, negoziati esclusivamente sui seguenti Mercati regolamentati gestiti da Borsa Italiana S.p.A.: MOT - Segmento DomesticMOT (ad esclusione degli strumenti finanziari denominati in valute diverse dall'Euro), MTA, MIV e ETF plus
  • Titoli Obbligazionari collocati da Poste Italiane e trattati sul Sistema Multilaterale di Negoziazione EuroTLX (gestito da TLX S.p.A.)

Costi deposito titoli

 

Con regolamento su conto corrente BancoPosta Costo a semestre solare
Deposito con soli Titoli di Stato 10 euro
Deposito con qualsiasi altra tipologia di titoli 15 euro
Deposito privo di strumenti finanziari per tutto il semestre solare di riferimento Gratuito (ad eccezione degli oneri fiscali ove previsti dalla normativa vigente)
Con regolamento su libretto di risparmio postale nominativo Attività di gestione ed amministrazione distinta per tipologia di titolo (a semestre solare)
Deposito con soli Titoli di Stato 10 euro
Deposito con qualsiasi altra tipologia di titoli 20,66 euro
Deposito privo di strumenti finanziari per tutto il semestre solare di riferimento Gratuito (ad eccezione degli oneri fiscali ove previsti dalla normativa vigente). Se nel semestre solare di riferimento sono presenti o movimentate nel deposito tipologie diverse di titoli, si applica la sola spesa/commissione relativa alla tipologia più onerosa.

Potrebbero interessarti anche

Carta BancoPosta Più

Gestisci in modo flessibile gli acquisti di tutti i giorni e le spese più importanti con la carta di credito BancoPosta Più.

Postepay evolution

La carta prepagata nominativa, ricaricabile e con codice IBAN per disporre e ricevere bonifici.

Prestito BancoPosta

Se sei titolare di un conto BancoPosta scopri la soluzione ideale per realizzare tutti i tuoi progetti più importanti.