Caratteristiche tecniche

BancoPosta Investimento Protetto 90
DEFINIZIONE: Fondo Comune di Investimento Mobiliare Aperto di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 85/611/CE.

SOCIETÀ PROMOTRICE: BancoPosta Fondi S.p.A. SGR.

SOCIETÀ GESTORE (ai sensi dell'art. 36 del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58): Pioneer Investment Management SGRpA.

BANCA DEPOSITARIA: BNP Paribas Securities Services. Alla Banca Depositaria è attribuito il compito di provvedere al calcolo del valore della quota del fondo.

COLLOCATORE: il fondo è disponibile presso gli sportelli abilitati di Poste Italiane S.p.A..

VALUTA DI DENOMINAZIONE DEL FONDO: Euro.

ORIZZONTE TEMPORALE CONSIGLIATO:
Proposta di investimento PIC: 4 anni.
Proposta di investimento PAC: 5 anni.

GRADO DI RISCHIO:
Proposta di investimento PIC: Medio.
Proposta di investimento PAC: Medio.

FINALITÀ DEL FONDO: moderata crescita del valore del capitale investito e, nel contempo, il contenimento del rischio che il valore della quota giornaliera del fondo scenda al di sotto del 90% del valore massimo calcolato dall’inizio dell’attività del fondo.
Avvertenza: l’obiettivo di rendimento/protezione non costituisce garanzia di rendimento minimo dell’investimento finanziario.

CATEGORIA ASSOGESTIONI: flessibile.

STRUMENTI FINANZIARI: principalmente titoli di natura obbligazionaria/monetaria e OICR obbligazionari/monetari e in misura residuale o contenuta titoli rappresentativi del capitale di rischio e OICR azionari; investimento residuale in depositi bancari. Gli strumenti finanziari sono principalmente denominati in euro e altre valute europee; in via residuale o contenuta possono essere denominati in altre valute estere. Il rischio di cambio non sarà oggetto di copertura sistematica. La Società Gestore adotta inoltre tecniche di contenimento del rischio di tipo probabilistico, che operano affinché il valore a rischio di portafoglio, ossia la massima perdita di valore della quota del fondo, possa risultare – con un livello di probabilità pari al 95% – non superiore al 10% del valore massimo raggiunto dalla quota dall’inizio dell’attività del fondo. In particolari condizioni di mercato, il perseguimento dell'obiettivo di contenimento del rischio potrebbe richiedere l'investimento, in via esclusiva, in strumenti finanziari di natura monetaria, denominati in euro. L'utilizzo dei derivati è finalizzato alla copertura dei rischi, ad una più efficiente gestione del portafoglio e a finalità di investimento (leva massima pari a 1,4).

MERCATI DI RIFERIMENTO: principalmente Paesi aderenti all’Unione Europea.

CATEGORIE DI EMITTENTI: componente obbligazionaria: titoli emessi da Governi, enti governativi e sopranazionali, nonché aziende. Componente azionaria: principalmente società ad elevata capitalizzazione ed in via residuale o contenuta società a bassa capitalizzazione. Diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici.

DURATION: il portafoglio del fondo, relativamente alle componenti di natura monetaria ed obbligazionaria, sarà caratterizzato da una duration compresa tra 3 e 36 mesi.

RATING: il merito creditizio (rating) degli emittenti sarà principalmente non inferiore ad investment grade.

PARAMETRO DI RIFERIMENTO (BENCHMARK): lo stile di gestione flessibile adottato non permette di individuare un benchmark di riferimento, ma solo una misura di rischio alternativa: il "Valore a Rischio (VaR)", calcolato nell'orizzonte temporale di 1 mese con un intervallo di confidenza del 99% è pari a -4%.

VERSAMENTI IN UNICA SOLUZIONE (PIC): importo minimo di sottoscrizione 500 euro; versamenti successivi 100 euro.

PIANI DI ACCUMULAZIONE (PAC): 500 euro versamento iniziale; versamenti periodici successivi con cadenza mensile, bimestrale, trimestrale o semestrale, per importi di 50 euro o multipli ed una durata compresa tra 2 e 12 anni.

RIMBORSO: Sempre possibile in ogni momento secondo il valore della quota del giorno di riferimento.

PIANI DI RIMBORSO: E' facoltà del sottoscrittore aderire al piano di rimborso programmato secondo le seguenti modalità:
- importi fissi (periodicità almeno mensile per importi non inferiori a 50 €);
- importo pari al 50% o 100% dell'incremento del valore della quota registrato nel semestre di riferimento (1° aprile, 1° ottobre di ogni anno).

PUBBLICAZIONE DELLA QUOTA: quotidianamente su "Il Sole 24 Ore" e su www.bancopostafondi.it e www.poste.it

PRINCIPALI ONERI A CARICO DEL SOTTOSCRITTORE:
Commissione di sottoscrizione: nessuna.
Commissione di uscita: nessuna.
Diritti fissi (per ogni operazione di sottoscrizione PIC, uscita, passaggio): € 2
Diritto fisso per ogni apertura di Piano di accumulazione: € 10
Emissione e spedizione a domicilio dei certificati fisici (ove richiesta): € 15

PRINCIPALI ONERI A CARICO DEL FONDO:
Commissione di gestione: 0,95%
Commissione di performance: nessuna.

REGIME FISCALE: il risultato della gestione maturato in ciascun anno solare è soggetto ad un'imposta del 12,50%. Il valore della quota è espresso al netto dell'imposizione fiscale. L'imposta viene prelevata dal Fondo e versata dalla Società Promotrice.

La presente scheda tecnica riporta alcune informazioni relative alle principali caratteristiche del fondo. Per una rappresentazione completa delle informazioni si rinvia al Regolamento ed al Prospetto d'offerta.

Prima dell'adesione leggere il Prospetto, disponibile presso gli uffici postali abilitati, su questo sito e su www.bancopostafondi.it.
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro.