Quinto BancoPosta Pensionati

Il prestito personale per tutti i pensionati INPS con la pratica formula della rata trattenuta direttamente sulla pensione

  • E' pensato per garantirti la tranquillità di un rimborso adeguato alle tue possibilità

  • Lo puoi richiedere anche senza conto corrente

  • Puoi usarlo per estinguere altri finanziamenti

  • E’ erogabile anche se hai finanziamenti in corso o difficoltà di accesso ad altre forme di credito

Tutto su Quinto Bancoposta Pensionati
Rimborso Rata trattenuta direttamente sulla pensione, fino ad 1/5 della stessa
Importo Finanziabile Dipende dall’importo della pensione, come da Certificazione dell’Ente Previdenziale rilasciata direttamente in Ufficio Postale
Durata Da 36 a 120 mesi
Assicurazione Copertura Assicurativa sulla Vita, obbligatoria per legge, a carico della banca
Spese per Estinzione Anticipata Nessuna
Commissioni Accessorie Nessuna

 

 

Se hai 62 anni, con una pensione netta mensile di 900 euro puoi ottenere il seguente prestito:

TAN 8,92% TAEG 9,38%
Importo rata mensile 180,00 €
Numero rate mensili 60
Importo totale dovuto 10.800,00 €
Importo totale finanziato 8.687,45 €
Importo totale del credito - importo netto erogato 8.671,45 €
Costo Totale del Finanziamento 2.128,55 € di cui
Interessi 2.112,55 €
Spese imposta sostitutiva 16,00 €
Spese istruttoria pratica 0,00 €
Spese per comunicazioni periodiche 0,00 €
Spese di incasso e gestione rata 0,00 €

Le condizioni economiche e il TAEG sopra riportati sono validi fino al 30/06/2016.

Esempio calcolato al 12 aprile 2016.

L'età massima del pensionato alla scadenza del piano di ammortamento è di 85 anni.

Modalità di erogazione e rimborso

    Modalità di erogazione:
  • accredito su Conto BancoPosta
  • accredito su Libretto di Risparmio Postale
  • bonifico su conto corrente bancario
  • assegno postale vidimato

 

    Modalità di rimborso
  • rata mensile trattenuta direttamente sulla pensione

Requisiti di accesso e documentazione

Il pensionato INPS (compresi ex INPDAP, ex iPost, ex Enpals) alla scadenza del piano di ammortamento deve avere un’età massima di 85 anni.
Per richiedere un prestito Quinto BancoPosta è sufficiente recarsi in un Ufficio Postale abilitato con i seguenti documenti:

  •  documento d'identità valido
  • tessera sanitaria
  • cedolino pensione (o CUD).
  • conteggio estintivo precedente finanziaria (solo nel caso di rinnovo per altra cessione in corso).
     
    Per i cittadini stranieri (comunitari ed extra comunitari) è inoltre richiesto il permesso di soggiorno a tempo indeterminato o documentazione attestante residenza in Italia da almeno 5 anni.
    A seconda delle specifiche caratteristiche del richiedente, potrebbe essere richiesta documentazione aggiuntiva rispetto a quella qui elencata.

Visita la sezione risposte

Potrebbero interessarti anche

Prestito Bancoposta

Il prestito per realizzare i tuoi progetti più importanti

Fido Bancoposta

Per effettuare prelievi e utilizzi sul tuo Conto Corrente BancoPosta oltre il saldo disponibile

Quinto BancoPosta Dipendenti Pubblici

Il prestito rivolto ai Dipendenti Pubblici e Statali e Forze Armate

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. La concessione di Quinto BancoPosta è soggetta a valutazione ad approvazione di Bnl Finance S.p.A. Quinto BancoPosta per pensionati Inps e Inpdap è collocato da Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio Bancoposta, per conto di Bnl Finance S.p.A. in virtù di un accordo distributivo non esclusivo sottoscritto tra le parti, senza costi aggiuntivi per il cliente. Per le condizioni contrattuali ed economiche si rimanda al documento informativo denominato Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori a disposizione della clientela presso gli Uffici Postali abilitati al servizio. Per conoscere gli Uffici Postali abilitati, i giorni e gli orari di apertura, chiama il numero gratuito 800.00.33.22 o vai su poste.it.