Vaglia circolare

Con il Vaglia circolare puoi inviare denaro a condizioni vantaggiose e sei tu che consegni il titolo di pagamento al beneficiario

  • Solo 3,00 a operazione o gratuito con l'emissione da  UP con addebito del conto corrente BancoPosta

  • Importo massimo trasferibile illimitato

  • Puoi incassare l'importo presso qualsiasi ufficio postale o istituto di credito

  • Oltre a incassarlo in contanti, puoi versare l'importo del tuo vaglia su Conto corrente BancoPosta o su qualsiasi conto corrente bancario.

Il Vaglia postale circolare ha le stesse caratteristiche del Vaglia postale ordinario ma con una commissione particolarmente vantaggiosa. In questo caso l'ordinante ritira direttamente il titolo allo sportello ed è sua cura farlo pervenire al beneficiario. L'importo massimo trasferibile è illimitato.

Pochi semplici passi per incassare un vaglia circolare.
Con vaglia circolare è il mittente che consegna al beneficiario il titolo di pagamento valido per l'incasso.

Questi, una volta in possesso del titolo, può riscuotere l'importo presso qualsiasi ufficio postale o istituto di credito. Il vaglia può essere riscosso entro il 31 dicembre del secondo anno successivo a quello di emissione.

Oltre a incassarlo in contanti, puoi versare l'importo del tuo vaglia su Conto corrente BancoPosta o su qualsiasi conto corrente bancario.

Commissioni
Vaglia Circolare emesso da ufficio postale in contanti senza limiti di importo 3,00
Vaglia Circolare emesso da Ufficio Postale con addebito su c/c BancoPosta senza limiti di importo gratuito
Sulla base del D. Lgs n° 231 del 21 novembre 2007, a partire dal 25 giugno 2008, i vaglia postali (ordinari e circolari) sono emessi con l’indicazione del nome o della ragione sociale del beneficiario e la clausola di non trasferibilità. Il cliente può richiedere, barrando l'apposita casella del modulo di richiesta vaglia, il rilascio di vaglia postali (solo se inferiori a 1.000 euro) senza la clausola di non trasferibilità, pagando 1,50 euro a titolo di imposta di bollo.

Documentazione

Potrebbero interessarti anche

Vaglia ordinario

Per inviare e ricevere denaro senza avere un conto corrente postale o bancario

Vaglia veloce

Per inviare denaro in maniera immediata e sicura in tutta Italia

Vaglia internazionale

Per inviare o ricevere denaro, verso/da Estero, da qualsiasi ufficio postale in 7/10 giorni

Sulla base del D.Lgs n° 231 del 21 novembre 2007, a partire dal 25 giugno 2008, i vaglia postali (ordinari e circolari) sono emessi con l'indicazione del nome o della ragione sociale del beneficiario e la clausola di non trasferibilità. Il cliente può richiedere, barrando l'apposita casella del modulo di richiesta vaglia, il rilascio di vaglia postali (solo se inferiori a 1.000 euro) senza la clausola di non trasferibilità, pagando 1,50 euro a titolo di imposta di bollo.