La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

FAQ Ritiro Digitale e Firma Digitale Remota Domande frequenti sul Ritiro Digitale e la Firma Digitale Remota

Ritiro Digitale - Accesso al servizio

Sì, puoi accedere all’Area Dedicata con credenziali poste.it o anche con credenziali PosteID abilitato a SPID, previa registrazione al servizio Ritiro Digitale.
Per poter utilizzare il servizio Ritiro Digitale occorre:
 
  • accettare online le Condizioni Generali del Servizio Ritiro Digitale
  • essere in possesso di una Identità Digitale rilasciata da Poste Italiane (Account Poste Verificato o PosteID abilitato a SPID)
  • attivare il servizio Postecert Firma Digitale Remota per i servizi online di Poste Italiane
Il servizio Ritiro Digitale si applica agli invii di posta a firma originati e destinati in Italia a persona fisica, per i quali il mittente ha abilitato la funzionalità di ritiro in digitale. In particolare le tipologie di invii gestiti sono:
  • Raccomandate
  • Atti Giudiziari
  • Raccomandate Giudiziarie
Il servizio non è disponibile per invii manoscritti (ovvero non originati elettronicamente) nè per gli invii in contrassegno.
Se l’invio non viene consegnato a domicilio, il portalettere lascia nella cassetta postale l’avviso di giacenza cartaceo con le informazioni utili per il ritiro in digitale. Se sei già registrato al servizio Ritiro Digitale, Poste Italiane ti avvisa, oltre che tramite l’avviso di giacenza, anche con messaggi gratuiti inviati:
 
  • via SMS
  • via e-mail
  • nella tua Bacheca MyPoste

I dati di contatto utilizzati dal servizio Ritiro Digitale sono il numero di telefono e la casella di posta elettronica associati alla tua Identità Digitale. Qualora tu non abbia ancora utilizzato l’Identità Digitale per accedere al servizio, saranno utilizzati i dati di contatto associati alle tue credenziali poste.it.
Come per il ritiro fisico, dipende dallo specifico prodotto recapitato: i termini per ritirare la Raccomandata in digitale sono indicati sull’avviso di giacenza (15 o 30 giorni). Puoi verificare online, in qualsiasi momento nella tua Area Riservata, i giorni mancanti per il ritiro in modalità digitale.
Come per il ritiro fisico, è possibile ritirare l'Atto Giudiziario in modalità digitale entro 6 mesi, come indicato sull’avviso di giacenza. Puoi verificare online, in qualsiasi momento nella tua Area Riservata, i giorni mancanti per il ritiro in modalità digitale.

Come per il ritiro fisico, è possibile ritirare la Raccomandata Giudiziaria in modalità digitale entro 30 giorni, come indicato sull’avviso di giacenza. Puoi verificare online, in qualsiasi momento nella tua Area Riservata, i giorni mancanti per il ritiro in modalità digitale.

I documenti ritirati in modalità digitale restano nell’Archivio Personale fino al tuo eventuale recesso. In questa area puoi visualizzare, scaricare in locale il PDF del documento o stamparlo. Se chiedi di recedere dal servizio i tuoi documenti saranno cancellati e non saranno più consultabili. Ricorda di salvare i documenti prima di una eventuale richiesta di recesso.
L'invio cartaceo sarà restituito al mittente e non potrai più visualizzare il documento il modalità digitale.
No, la modalità di ritiro è unica. L'invio ritirato in digitale non può essere ritirato fisicamente e viceversa.
Sì. Il ritiro in digitale di Poste Italiane garantisce lo stesso valore legale del ritiro presso l'ufficio postale o dal portalettere, grazie all'utilizzo della Firma Digitale Remota e al rispetto degli standard di sicurezza dei documenti digitali.
Il servizio di Ritiro Digitale è gratuito, è disponibile h24 da pc, smartphone e tablet per invii raccomandati originati elettronicamente ed abilitati dal mittente.
Per attivare il servizio, occorre preliminarmente registrarsi con credenziali poste.it o con credenziali PosteID abilitato a SPID.
Il ritiro in digitale presuppone, inoltre, l’attivazione dei servizi gratuiti:
 
  • Identità Digitale rilasciata da Poste Italiane (Account Poste Verificato o PosteID abilitato a SPID)
  • Postecert Firma Digitale Remota per i servizi online di Poste
No. La modalità di ritiro in digitale è alternativa alla consegna presso l’ufficio postale.
Sì, nell'Archivio Personale è possibile visualizzare i documenti consegnati dal portalettere o in ufficio postale. Questa funzionalità è valida per gli invii di posta a firma originati elettronicamente e per i quali il mittente ha precedentemente attivato il servizio.
Nell'Archivio Personale che Poste Italiane ti mette a disposizione potrai visualizzare in digitale le Raccomandate, gli Atti Giudiziari e le Raccomandate Giudiziarie già ritirati in ufficio postale o consegnate dal portalettere.
Sì, è necessario accedere all'Archivio Personale autenticandosi mediante secondo fattore di sicurezza con una Identità Digitale rilasciata da Poste Italiane:
 
  • Account Poste Verificato
  • PosteID abilitato a SPID
Sì, è possibile con due modalità:
  • direttamente dall’elenco delle comunicazioni "ritirate" puoi effettuare il download immediato di uno o più documenti
  • puoi selezionare e visualizzare il singolo documento ritirato, e successivamente salvarlo in locale cliccando sull’icona in alto a destra del documento visualizzato
L'avviso di Ricevimento Digitale è il servizio che il mittente può richiedere al fine di ottenere una ricevuta a conferma dell'avvenuta consegna al destinatario della Raccomandata, dell'Atto Giudiziario o della Raccomandata Giudiziaria. In caso di ritiro in modalità digitale dell'invio da parte del destinatario, l'Avviso di Ricevimento sarà restituito al mittente in modalità digitale, firmato digitalmente dal destinatario e dal Responsabile di Poste Italiane.
È il documento elettronico su cui il destinatario appone la propria Firma Digitale Remota e che attesta l'avvenuto ritiro in modalità digitale dell'invio.
Puoi trovare informazioni sulla registrazione al sito poste.it e sull'Account Poste in questa sezione: Registrazione e assistenza clienti .
Dopo aver inserito le credenziali di accesso al sito poste.it (nome utente e password), puoi scegliere di accedere con la modalità che utilizzi per il conto BancoPosta online oppure con quella utilizzata per la carta Postepay. Il sistema riconoscerà il possesso dell’autenticazione forte associata ai prodotti finanziari e ti proporrà in automatico tutti gli strumenti di accesso disponibili per la tua utenza.
Sì, è normale. Al fine di tutelare la sicurezza dei tuoi dati personali e la segretezza della tua corrispondenza, per visualizzare tutte le informazioni è necessario accedere con una Identità Digitale rilasciata da Poste Italiane, autenticandoti con uno strumento di sicurezza. Se hai già un nuovo Account Poste Verificato, potrai autenticarti con le stesse modalità che utilizzi per accedere al tuo conto BancoPosta online oppure alla tua carta Postepay online. Se non hai già migrato le tue credenziali poste.it o se non hai completato le procedure di verifica del tuo Account Poste, ti verrà richiesto l’accesso con l’Identità Digitale PosteID abilitato a SPID.

Firma Digitale Remota per il servizio di Ritiro Digitale

La Firma Digitale Remota (o FDR) è un servizio di Poste Italiane che consente di firmare online documenti digitali con lo stesso valore legale di una firma autografa, garantendo l’identità del sottoscrittore (autenticità), il contenuto del documento firmato (integrità) ed il pieno riconoscimento in sede di giudizio (non ripudiabilità).
Dal punto di vista tecnico la Firma Digitale è basata su una coppia di chiavi crittografiche asimmetriche, associate univocamente al titolare della Firma Digitale tramite il certificato qualificato emesso da Poste Italiane, che contiene dati anagrafici del titolare e informazioni relative alla Firma Digitale (ad es. la scadenza).
Il servizio Postecert Firma Digitale Remota per i servizi online di Poste Italiane può essere richiesto gratuitamente per essere utilizzato esclusivamente nell’ambito dei servizi online di Poste Italiane che la richiedono, quali ad esempio Ritiro Digitale.
Puoi richiedere ed attivare online Postecert Firma Digitale Remota per i servizi online di Poste Italiane dall’Area Riservata del servizio Ritiro Digitale.
Il servizio Postecert Firma Digitale Remota, attivato a titolo gratuito per l’uso di Ritiro Digitale, può essere utilizzato esclusivamente nell’ambito dei servizi online di Poste Italiane che la richiedono.
La Firma Digitale Remota (o FDR) che l’utente può acquistare online sul sito poste.it consente di firmare qualsiasi documento digitale presente sul tuo pc, ad esempio un documento di bilancio, un contratto, un documento di risposta ad una gara d’appalto, un ordine di acquisto, ecc. Può inoltre essere utilizzata nell’ambito di servizi online di Poste Italiane che ne richiedono il possesso, quale ad esempio Ritiro Digitale.
È il servizio di Ritiro Digitale che ti sottopone online il documento elettronico da firmare.
Per firmare digitalmente il documento dovrai inserire, quando richiesto, il PIN Firma e successivamente il codice di verifica OTP (One Time Password), che ti sarà inviato gratuitamente via SMS al numero di cellulare associato all’identità digitale PosteID abilitato a SPID.
È gratuito per i servizi online di Poste Italiane che necessitano della Firma Digitale Remota, come nel caso del Ritiro Digitale. Per conoscere le condizioni contrattuali, le caratteristiche, le limitazioni del servizio, le modalità di reclamo e di recesso, consulta la documentazione alla sezione Scopri di più.
La Firma Digitale Remota di Poste Italiane può essere anche acquistata online, come indicato nella pagina Firma Digitale Remota.
 Sì. La Firma Digitale Remota è fornita da Poste Italiane in veste di Prestatore di Servizi Fiduciari Qualificati in conformità al Regolamento (UE) 910/2014 eIDAS, certificato da apposito ente e autorizzato da AgID (Agenzia per l’Italia Digitale).
Il servizio Postecert Firma Digitale Remota per i servizi online di Poste Italiane ha validità di 3 (tre) anni a partire dalla sua attivazione.
Puoi verificare lo stato della tua Firma Digitale Remota all’interno della sezione del sito poste.it dedicata alla visualizzazione e alla gestione della tua Firma Digitale Remota: pulsante GESTISCI FIRMA sulla pagina Firma Digitale Remota.
Il tuo PIN Firma è un codice personale e strettamente riservato, che ti servirà ogni qualvolta utilizzerai la Firma Digitale Remota.
Il PIN deve essere conservato con cura, facendo attenzione che non ti venga sottratto e che non vada perso! Se dimentichi o smarrisci il tuo PIN non potrai recuperarlo e non potrai più utilizzare la tua Firma Digitale Remota.
Si, puoi modificare il tuo PIN Firma usando la funzione apposita: pulsante GESTISCI FIRMA sulla pagina "Firma Digitale Remota".
Ricordati però che non puoi recuperare o resettare il tuo PIN se lo smarrisci o lo dimentichi.
Si, puoi modificare il numero di cellulare su cui ricevere il codice di verifica OTP usando la funzione apposita: pulsante GESTISCI FIRMA sulla pagina Firma Digitale Remota.
Sì, puoi effettuare queste operazioni usando le funzioni apposite: pulsante GESTISCI FIRMA sulla pagina Firma Digitale Remota.
Solo nel caso in cui tu non sia più in possesso dei codici per utilizzare il servizio online, puoi richiedere la Revoca/Sospensione/Riattivazione tramite i moduli scaricabili alla pagina di Ritiro Digitale, nella sezione documentazione :
 
  • richiesta firmata digitalmente: compila il modulo, firmalo digitalmente e invialo all’indirizzo registrazione@postecert.it; l’attivazione della procedura di revoca/sospensione avviene entro 24h lavorative (calcolate nei giorni/orari lun-ven 9:00-18:00) dalla ricezione della e-mail
  • richiesta cartacea: compila il modulo, firmalo e presentarlo presso un ufficio postale unitamente a copia di un documento di riconoscimento in corso di validità
Hai bisogno di aiuto?

Crescere Sostenibili
© Poste Italiane 2021 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina