dcsimg
La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Codice di Avviamento Postale Tutte le informazioni relative ai CAP (Codici di Avviamento Postale).

Avviso variazione dei CAP - 2° pubblicazione 2019 -  per gli Operatori Postali:
Ai sensi dell'art. 3, c.1 della Delibera n. 384/17/CONS "Riesame delle previsioni in materia di accesso alla rete e all'infrastruttura postale di Poste Italiane", si fornisce evidenza delle modifiche che la Società intende apportare al sistema CAP a partire dal prossimo 9 settembre, salvo eventuali segnalazioni da parte di Operatori Postali. Queste ultime potranno essere inoltrate, ai sensi e per gli effetti dei commi 2 e 3 dell'art. 3 citato, entro 15 giorni dalla pubblicazione del presente avviso, al seguente indirizzo e-mail: segnalazionicap.operatori@posteitaliane.it
Nel caso di segnalazioni, la Società si riserva di comunicare - tramite apposito avviso - la data di effettiva implementazione del nuovo sistema CAP, con evidenza delle relative variazioni. 

Data pubblicazione: 
9 maggio 2019
Avviso pubblicazione nuovi CAP
Dal 17 giugno 2019 entrano in vigore i nuovi CAP. Per saperne di più, vai alla sezione "Informazioni e aggiornamenti".
 

CAP

Dal 17 giugno 2019 è operativo il nuovo aggiornamento del Codice di Avviamento Postale (primo aggiornamento 2019 - vedi sezione "Informazioni e aggiornamenti").
I vecchi CAP resteranno comunque in vigore nei successivi sei mesi.
Gli aggiornamenti dei Codici di Avviamento Postale sono finalizzati al miglioramento dello smistamento e del recapito della corrispondenza.

Alcune variazioni dei CAP sono state necessarie a seguito dei recenti cambiamenti degli assetti amministrativi, che hanno generato la fusione di nuovi Comuni, entrati in vigore successivamente alla data del 1 gennaio 2019. L’elenco delle nuove assegnazioni è consultabile nella sezione "Informazioni e aggiornamenti" riportata in basso.

Nota bene: la fusione di due o più comuni potrebbe generare casi di omonimia nelle strade, cioè strade con lo stesso nome presenti in due o più comuni accorpati; in questi casi per individuare in modo univoco il destinatario è opportuno indicare, nel blocco indirizzo a fianco della via, anche il nome del Comune originario. Per esempio, Via Roma è presente sia a Camairago che a Cavacurta, comuni fusi nell'unico comune di Castelgerundo; di seguito come scrivere l'indirizzo:

SIG. MARIO ROSSI
VIA ROMA CAMAIRAGO 8
26844 CASTELGERUNDO

SIG.GIUSEPPE BIANCHI
VIA ROMA CAVACURTA 8
26844 CASTELGERUNDO
Una breve serie di consigli su come usare al meglio il CAP (Codice di Avviamento Postale)
Il CAP facilita la lavorazione e la consegna della corrispondenza.
Il CAP rappresenta in modo sintetico e preciso l’informazione relativa alla destinazione degli invii postali.
È indispensabile, quindi, riportarlo in modo corretto su ogni tipo di corrispondenza per consentire il trattamento automatico degli invii e, in generale, rendere il recapito più puntuale e veloce ottimizzando la qualità del servizio.
Il CAP attualmente utilizzato in Italia è strutturato a 5 cifre, ognuna delle quali assume un significato ben preciso a seconda della posizione occupata:
 
CIfre del CAP Uso
Prima cifra Individua la Regione Postale
Seconda cifra Individua la Provincia
Terza cifra I volari possono essere 0, 1, 5, 8, 9: con le cifre 1 e 9 si individua la città sede del Capoluogo; le cifre 0, 5 e 8 individuano le località provinciali della provincia identificata dalle prime due cifre.
 
Cifre Se la terza cifra assume i valori 0 o 8:
Quarta cifra individua lo "stradale provinciale", cioè un raggruppamento di località su una stessa linea di comunicazione.
Quinta cifra Da 1 a 9 si identificano le località dello "stradale" per le quali è possibile individuare l'Ufficio di Recapito in modo diretto tramite il CAP. Con lo 0 si individuano un insieme di località dello "stradale".
 
Cifre Se la terza cifra assume i valori dispari 1 o 9:
Quarta e quinta cifra individuano la Zona CAP cittadina. I capoluoghi di provincia minori (per esempio Latina), non sono suddivisi per zona CAP cittadine, in questo caso la 4° e 5° cifra sono pari a "00".
Fa eccezione la città di Cesena che non è sede del Capoluogo ma è suddivisa in zone CAP.

Modifiche della toponomastica pervenute dagli Enti locali a partire dal mese di novembre 2017 ( 3, c 4, Delibera 384/17/CONS):



Informativa variazioni CAP – 2° pubblicazione 2019 (art. 3, c. 1, Delibera n. 384/17/CONS) del 9 maggio 2019:



 
Hai bisogno di aiuto?

© Poste Italiane 2019 - Partita iva : 01114601006  

vai a inizio pagina