La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Mutuo BancoPosta Surroga Cambiare mutuo senza cambiare casa.

CHIEDI A UN NOSTRO CONSULENTE

Mutuo BancoPosta Surroga

  • Puoi richiedere un importo pari al debito residuo del mutuo originario
  • Non hai spese, secondo la normativa vigente in tema di portabilità dei mutui
  • Durata da 10 a 30 anni
  • Richiedibile a tasso fisso, variabile (euribor) e misto (rivedibile a 3,5 anni)

Caratteristiche

Trasferisci il tuo vecchio mutuo

  • Puoi richiedere un importo pari al debito residuo del mutuo originario che intendi surrogare, da 50.000 euro fino all’80% del valore dell'immobile.
  • Condizioni chiare e senza sorprese per tutte le fasce di importo.
  • Opzione Sospensione Rata (tasso fisso e variabile) e Opzione Flessibilità Durata (solo tasso variabile).


Questione di tempi

  • Mutuo BancoPosta Surroga prevede un'anzianità di almeno 12 mesi del precedente mutuo e ha una durata dai 10 ai 30 anni.


Mutuo nuovo. Spese no

  • Con Mutuo BancoPosta Surroga trasferisci il mutuo stipulato con un altro istituto di credito senza sostenere alcuna spesa, secondo la normativa vigente in tema di portabilità dei mutui.

 

Cambio molto conveniente

  • In caso di estinzione anticipata/riduzione anticipata nessuna commissione dovuta.

Come richiedere

UFFICIO POSTALE

Cerca l’ufficio postale abilitato più vicino a te fra i numerosi dislocati su tutto il territorio nazionale. 
 

Prendi appuntamento

Prenota online o chiama il numero gratuito 800.211.290 per fissare un appuntamento con un consulente di Poste Italiane.

SOTTOSCRIVI

Sottoscrivi il Mutuo BancoPosta Surroga per realizzare i tuoi progetti.

Scopri di più

Per i mutui a tasso fisso, il tasso è definito alla stipula del mutuo e resta invariato per tutta la durata del finanziamento. Tale tasso viene applicato anche al periodo di preammortamento tecnico e al periodo di preammortamento finanziario se previsto dal piano di rimborso.
Per i mutui a tasso variabile il tasso corrisponde alla somma di un indice, a scelta del cliente tra Euribor 1 mese base (360) e MRO della BCE, e una maggiorazione definita spread.    Il tasso così determinato si applica sia al periodo di preammortamento tecnico sia al periodo di ammortamento.
Tale maggiorazione è stabilita in contratto al momento della stipula. I parametri sono rilevati il  penultimo giorno lavorativo bancario del mese antecedente la data di decorrenza di ciascuna rata. Nel periodo di preammortamento tecnico tale valore è rilevato il penultimo giorno lavorativo Bancario del mese antecedente la data di stipula/svincolo (lo svincolo differito si riferisce ai mutui per i quali l’importo viene messo a disposizione del cliente in una data successiva alla data di stipula).
Per i mutui a tasso misto il primo periodo può iniziare a tasso fisso oppure a tasso variabile, a scelta del cliente, e ogni 3 o 5 anni, è possibile cambiare il tipo di tasso da applicare al periodo successivo (scegliendo tra fisso e variabile). In caso di scelta del tasso variabile l’indice di riferimento è l’Euribor a 1 mese base (360) rilevato a cura dell'European Money Markets Institute (EMMI) il penultimo giorno lavorativo bancario del mese antecedente la data di decorrenza di ciascuna rata (sia per il primo periodo che per quelli successivi).
Nel periodo di preammortamento tecnico:

  •  in caso di primo periodo a tasso fisso il tasso applicato sarà il medesimo previsto per l’ammortamento;
  • in caso di primo periodo a tasso variabile il valore dell’Euribor è rilevato il penultimo giorno lavorativo Bancario del mese antecedente la data di stipula.

 
In caso di passaggio a tasso fisso nei periodi successivi al primo, il tasso è determinato come media aritmetica (arrotondata allo 0,05% immediatamente superiore) delle quotazioni giornaliere dell’Euroirs a 3 anni/Euroirs 5 anni  lettera rilevate il quart’ultimo, terz’ultimo e penultimo giorno lavorativo Bancario antecedente la decorrenza del relativo triennio/quinquennio di applicabilità.
Euribor  (Euro Interbank Offered rate): è l’acronimo di Euro Interbank Offered Rate ed è il tasso di interesse per i prestiti interbancari a breve termine in Euro. E’ calcolato giornalmente alle ore 11 antimeridiane di Bruxelles come media semplice delle quotazioni rilevate su un campione di banche ed è diffuso sul circuito telematico Reuters e di norma pubblicato, il giorno successivo, su «Il Sole 24 ore». Per una descrizione dell’Euribor o altre informazioni in merito al medesimo indice, si può fare riferimento al sito internet dell’amministratore dell’indice, EMMI - European Money Markets Institute.
MRO della BCE (Main Refinancing Operations): è il tasso fissato periodicamente dal Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea, applicato alle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema.
 Euribor e MRO sono indici utilizzati per i Mutui BancoPosta a tasso variabile.
IRS (Interest Rate Swap): è il tasso di interesse per i prestiti interbancari a lungo termine utilizzato per i Mutui BancoPosta a tasso misto  relativamente ai  periodi a tasso fisso.
 
Durata del finanziamento
Per tutti i piani di rimborso, oltre la durata di ammortamento scelta, è previsto un periodo di preammortamento tecnico che decorre dalla data di stipula del mutuo e termina l’ultimo giorno del medesimo mese (per una durata massima di 31 giorni). In caso di mutuo con svincolo differito dell’importo, vale a dire la messa a disposizione dell’importo al cliente in una data successiva alla data di stipula, il periodo di preammortamento tecnico decorre dal giorno dello svincolo e termina l’ultimo giorno del medesimo mese (per una durata massima di 31 giorni). Terminato il periodo di preammortamento tecnico comincia a decorrere il periodo di ammortamento. Per il piano base light al termine del periodo di preammortamento tecnico inizia il periodo di preammortamento finanziario.

Esempio di un mutuo a tasso fisso per surroga, garantito da ipoteca, di 100.000 €  fino all’80% del valore dell’immobile, con durata 20 anni:
 

TAN  fisso 3,70% - TAEG* 3,789% (esempio rappresentativo al 03.06.2024)

Importo rata mensile

590,29​€ (l'importo non comprende gli interessi di preammortamento tecnico, corrisposti sulla prima rata)

Numero Rate

240

Durata del contratto

20 anni

Importo Totale del Credito

100.000,00 €

Interessi complessivi 

41.957,25€  (interessi di preammortamento tecnico pari a 287,78€ e interessi di ammortamento pari a 41.669,48€)

Spese una tantum: 

- Spese di istruttoria

Nessun costo

- Spese di perizia

Nessun costo

- Oneri fiscali (imposta sostitutiva)

Nessun costo

Polizza incendio**

240,00€

Spese periodiche:

- Spesa mensile per avviso/quietanza pagamento rata

Nessun costo

- Costo annuale invio comunicazioni di legge

Nessun costo

-  Costo totale del credito*

42.197,25

- Importo Totale dovuto

 (Importo Totale del Credito + Costo totale del credito)

142.197,25​

* Nel «Costo totale del credito» e quindi nel TAEG sono compresi: interessi di preammortamento tecnico, gli interessi di ammortamento, spese istruttoria, spese perizia, imposta sostitutiva, spese mensile per avviso/quietanza pagamento rata, premio polizza incendio

**Premio polizza finalizzata a garantire i fabbricati oggetto di ipoteca contro i danni da incendio pari a 240,00 euro (per il calcolo si è fatto riferimento alla Polizza Posteprotezione Incendio Mutui New)
 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Il Mutuo BancoPosta è collocato da Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta per conto di Intesa Sanpaolo S.p.A. in virtu’ di un accordo distributivo senza vincolo di esclusiva e senza costi aggiuntivi per il cliente. Per conoscere le condizioni contrattuali del Mutuo BancoPosta consultare il Documento «Informazioni generali sul credito immobiliare offerto a consumatori» disponibile presso gli Uffici Postali e su www.poste.it. Sezione Trasparenza La concessione del Mutuo BancoPosta è soggetta a valutazione e approvazione di Intesa Sanpaolo S.p.A..

Per conoscere gli Uffici Postali abilitati, i giorni e gli orari di apertura, chiama il numero gratuito 800.00.33.22 o vai su poste.it.

Altri prodotti

Mutuo BancoPosta Acquisto

Mutuo BancoPosta Acquisto

Mutuo BancoPosta Acquisto, la tua nuova casa non è più un sogno.

Mutuo BancoPosta Sostituzione + Ristrutturazione

Mutuo BancoPosta Sostituzione + Ristrutturazione

Come cambiare mutuo e ristrutturare la tua casa.

Mutuo BancoPosta Sostituzione + Liquidità

Mutuo BancoPosta Sostituzione + Liquidità

Cambia mutuo e ottieni una maggiore liquidità.

Crescere  Sostenibili
© Poste Italiane 2024 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina