dcsimg
La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale Avviso alla clientela: Novità fiscali - Decreto Legge n. 66 del 24 Aprile 2014 (“Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale”).

Descrizione

Si informa che il Decreto Legge n. 66 del 24 Aprile 2014 convertito con modificazioni nella Legge n. 89 del 23 Giugno 2014, ha introdotto alcune modifiche in relazione alla tassazione delle rendite finanziarie.

È stata innalzata al 26% l'aliquota di tassazione dei "redditi di capitale" (es. interessi derivanti da depositi, conti correnti e libretti, interessi ed altri proventi delle obbligazioni e titoli similari, dividendi azionari derivanti da partecipazioni non qualificate etc.) e dei "redditi diversi" di natura finanziaria (plusvalenze/minusvalenze realizzate mediante la vendita di strumenti finanziari, a decorrere dal 1° Luglio 2014).

Sono esclusi dall'aumento della tassazione al 26%, tra gli altri:
  • i Titoli di Stato italiani ed esteri
  • i Buoni Fruttiferi Postali
  • le Obbligazioni emesse da Stati esteri che consentono un adeguato scambio di informazioni (paesi della c.d. "white list") per i quali continuerà ad essere applicata l'aliquota del 12,50%
È prevista, altresì, la facoltà di "affrancare" le eventuali plusvalenze/minusvalenze relative agli strumenti finanziari immessi nei depositi titoli e posseduti al 30 giugno 2014 nonché alla data di esercizio dell'opzione; in tale caso, le plusvalenze/minusvalenze saranno calcolate sulla base del valore degli strumenti finanziari al 30 giugno 2014. La predetta facoltà può essere esercitata presso l'intermediario entro il 30 settembre 2014 nel caso sia stata esercitata l'opzione per il risparmio amministrato. L'imposta sostitutiva, nella misura del 20%, dovrà essere versata dagli intermediari entro il 16 novembre 2014, ricevendone apposita provvista dai contribuenti.

Per chiarimenti ed ulteriori informazioni in merito, è possibile rivolgersi all'ufficio postale oppure contattare, dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle 20.00, il servizio "BancoPostarisponde" al numero verde 800.00.33.22.
Hai bisogno di aiuto?

© Poste Italiane 2017 - Partita iva : 01114601006  

vai a inizio pagina